La ​distanza tra me e il ciliegio 0 csillagozás

Paola Peretti: La distanza tra me e il ciliegio

Dentro ​di te c'è una strada. Non serve vederla se la puoi sentire

"Tutti i bambini hanno paura del buio.
Io ho paura solo del mio buio,
quello che ho dentro gli occhi"

Mafalda ha nove anni, indossa un paio di spessi occhiali gialli e conosce a memoria II barone rampante di Italo Calvino. Scappa dai professori arrampicandosi sul ciliegio all'entrata della scuola insieme a Ottimo Turcaret, il fedele gatto che la segue ovunque. Su quel ciliegio, sogna perfino di andarci a vivere, ma tra pochi mesi non lo potrà più vedere perché i suoi occhi si stanno spegnendo e un po' alla volta, giorno dopo giorno, diventerà cieca. È una bambina curiosa e l'idea di rimanere al buio la spaventa: per questo tiene un diario in cui annota le cose che non potrà più fare, come contare le stelle e giocare a calcio con Filippo, il bullo della classe che parla solo con lei. Grazie all'aiuto della sua famiglia e dei suoi amici, Mafalda capisce che un altro modo di vedere è… (tovább)

Tagok ajánlása: Hány éves kortól ajánlod?

>!
Rizzoli, Milánó, 2018
222 oldal · puhatáblás · ISBN: 9788817103855

Kívánságlistára tette 1


Hasonló könyvek címkék alapján

Irene Adler: Il trio della Dama Nera
Katherine Applegate: L'albero dei desideri
Rick Riordan: Il marchio di Atena
Rick Riordan: L'oracolo nascosto
Pierdomenico Baccalario: La porta del tempo
Sara Pennypacker: Pax – Il viaggio verso casa
Edmondo De Amicis: Cuore
Katherine Paterson: Un ponte per Terabithia
Angela Nanetti: Mio nonno era un ciliegio
Jack London: Il richiamo della foresta