L'infermiera ​di Hitler 0 csillagozás

Mandy Robotham: L'infermiera di Hitler

Germania, 1944. Prelevata dal campo di concentramento in cui era prigioniera, Anke Hoff non ha idea del destino che la attende. Quando le viene ordinato di assistere, come ostetrica, qualcuno molto vicino a Hitler è costretta ad accettare: in caso contrario tutta la sua famiglia verrebbe uccisa. Nonostante l'odio per il regime che ha perseguitato lei e i suoi cari, Anke dovrà fare del suo meglio per prendersi cura della misteriosa donna e del bambino che porta in grembo, la cui vita è legata a doppio filo alla sua. Ma nel rifugio di Berghof, la residenza segreta del Führer tra le Alpi bavaresi, niente è come sembra. Molte delle persone lì presenti, infatti, sono sottoposte allo stesso ricatto di Anke. E affezionarsi a uno di loro potrebbe complicare ancora di più le cose, mettendola davanti a una scelta impossibile da compiere. L'amore può sopravvivere agli orrori di una guerra?

>!
Newton Compton, Róma, 2020
346 oldal · keménytáblás · ISBN: 9788822737014 · Fordította: Giada Fattoretto

Hasonló könyvek címkék alapján

Andrea Frediani: Il bibliotecario di Auschwitz
Gill Thompson: Il treno degli innocenti
Ellen Keith: La moglie olandese
Arthur Golden: Memorie di una Geisha
Paullina Simons: Tatiana & Alexander
Paullina Simons: Il cavaliere d'inverno
Imre Kertész: Essere senza destino
Mario Escobar: La ninnananna di Auschwitz
Alberto Moravia: La ciociara
Tan Twan Eng: Il giardino delle nebbie notturne