L'archivista 1 csillagozás

Loriano Macchiavelli: L'archivista

I colleghi della questura di Bologna lo chiamano lo Zoppo, ma attenti a non farsi sentire, per non essere colpiti dal suo immancabile bastone. L'incidente gli ha massacrato la gamba destra, ma non l'ha persuaso al pensionamento anticipato: d'altronde per essere un buon investigatore non servono gambe, serve testa. Però il suo superiore Raimondi Cesare, lo stesso di Sarti Antonio, lo ha confinato a protocollare pratiche. E Poli Ugo si vendica, indagando a titolo del tutto personale su casi archiviati come insoluti, tra cui quello di uno scippatore che ha derubato una ragazza ed è fuggito a bordo di un'auto con la targa di una città inesistente. Impossibile trovarlo, sostiene Sarti Antonio, ma Poli Ugo non è d'accordo. La sua inchiesta non autorizzata si svolgerà con metodi investigativi al di fuori di ogni regola.

>!
Einaudi, Torino, 2016
242 oldal · puhatáblás · ISBN: 9788806230326

Enciklopédia 1


Kiemelt értékelések

Mária P>!
Loriano Macchiavelli: L'archivista

Poli Ugo sánta irattáros a saját szakálllára nyomoz egy gyilkossági ügyben. Bologna utcáit féltett és nagy becsben tartott biciklijével járja. Nemcsak róla, utálatos, haragtartó, erőszakos, fasiszta, éles eszű bürokratáról, de kerékpárjáról is pontos képet kapunk.


Népszerű idézetek

Mária P>!

Ormai da anni deposita la bicicletta sotto il portico di Palazzo comunale, a due passi dalla questura. Alla bicicletta tiene molto: è robusta, pesante, completamente nera e con un paio di cromatura qua e là, nelle posizioni strategiche. Manubrio con freni a stecca, sellino imbottito e fanali perfettamente funzionanti.
Perché a qualcuno non venga l'idea di portarsela via, l'assicura con una pesantissima catena e con lucchetto in armonia con la catena.
Per maggior tranquillitá usa pure una chiusura regolamentare e a scatto, posto sulla ruota posteriore.
Al tubo orizzontale ha applicato un paio di molle alle quali, quando pedala, incastra il bastone che gli fa da gamba sussidiaria.

33. oldal

Kapcsolódó szócikkek: kerékpár
Mária P>!

Arriva in bicicletta fin dentro il cortile di palazzo Montanari, dove ha la sede la Cineteca comunale.
[…]
Per maggior sicurezza passa la catena attorno a un pilastro della ringhiera delle scale ed è certo che ci vorrà almeno mezz'ora per dipanare il nodo.

37. oldal

Kapcsolódó szócikkek: kerékpár
Mária P>!

– Vuoi dirmi cos'è accaduto?
– Niente di grave: quel tipo mi aveva rubato la bicicletta. Me la sono ripresa. Tutto qui.
– Vuol dire che tu… lo hai conciato… per una bicicletta?
– Per la mia bicicletta. La cosa è diversa.

89. oldal

Kapcsolódó szócikkek: kerékpár

Hasonló könyvek címkék alapján

Andrea Camilleri: Noli me tangere
Andrea Camilleri: La pazienza del ragno
Andrea Camilleri: Le ali della sfinge
Fulvio Ervas: Si fa presto a dire Adriatico
Andrea Ferrari: Milano A. Brandelli
Andrea Camilleri: La luna di carta
Marco Ghizzoni: Il cappello del maresciallo
Giancarlo Berardi: Dorian, la dolce
Andrea Camilleri: Otto giorni con Montalbano (Easy Readers)
Andrea Camilleri: La prima indagine di Montalbano