Buonasera ​(signorina) 1 csillagozás

Davide Pappalardo: Buonasera (signorina)

Milano. La notte del 23 dicembre 1970, il gangster Jo Le Maire, rientrando a casa dopo una serata trascorsa in giro tra i locali notturni, trova il suo braccio destro in una pozza di sangue, trafitto da ventisette coltellate.
Libero Russo, uno scalcagnato investigatore privato ex poliziotto, che vive nella sua bicocca nel quartiere Isola in compagnia solo del suo gatto, della malinconia e delle canzoni di Fred Buscaglione, viene accusato del delitto.
I suoi ex superiori, a causa di un episodio poco chiaro avvenuto l'anno prima, vogliono la sua testa e non vedono l'ora di sbatterlo in cella per l'omicidio.
Braccato da quelli che fino a poco tempo prima erano suoi colleghi e aiutato solo da un suo vecchio compagno di squadra e da un'amica prostituta, Russo si ritrova in mezzo a complicate indagini, che lo porteranno a immergersi nella melma del mondo della droga, dei night milanesi e della follia.

>!
Eclissi, Milano, 2016
232 oldal · puhatáblás · ISBN: 9788899505080

Enciklopédia 4

Szereplők népszerűség szerint

Libero Russo · Paul Verlaine

Helyszínek népszerűség szerint

Milánó


Népszerű idézetek

Mária P>!

C'é la poesia di Verlaine: i singhiozzi lunghi d'autunno mi feriscono il cuore con monotono languore.

196. oldal

Kapcsolódó szócikkek: Paul Verlaine
Mária P>!

La persona che ami non è sempre quella che conosci.

203. oldal

Mária P>!

Ripresomi dallo shock del risveglio, rimasi sdraiato sulla brandina nel mio appartamento all'Isola, in via Borsieri, proprio a due passi dalla bisca che stava negli scantinati del bar civico 37.

24. oldal

Kapcsolódó szócikkek: Libero Russo · Milánó
Mária P>!

Era da poco passata l'una di notte di quell'antivigilia di Natale del Settanta, una leggera bruma grigiastra impastava l'aria di un'elegante via milanese, quando un urlo squarciò il silenzio di uno stablie.

(első mondat)

Kapcsolódó szócikkek: Milánó
Mária P>!

Ma Libero Russo per la coppia era un detective con tanto di distintivo (falso), revolver (per fortuna vero ma non denunciato), sguardo truce (da attore di serie c) e modi schietti (a volte veri altre no). Di quelli che generano paura.

47. oldal

Kapcsolódó szócikkek: Libero Russo
Mária P>!

Stappai e brindai ai miei insuccessi ruotando su me stesso.
Il giradischi gracchiva.
Buonasera (signorina)

225. oldal

Kapcsolódó szócikkek: Fred Buscaglione: Buonasera signorina

Hasonló könyvek címkék alapján

Lello Gurrado: Assassinio in libreria
Andrea Ferrari: Milano A. Brandelli
Fulvio Ervas: Si fa presto a dire Adriatico
James Ellroy: Perfidia (olasz)
Matti Rönkä: L'uomo con la faccia da assassino
Karin Fossum: Al lupo, al lupo
Jean-Patrick Manchette: Posizione di tiro
Loriano Macchiavelli: L'archivista
Marco Vichi: Nel più bel sogno
Donato Carrisi: Il tribunale delle anime