Sabotaggio ​d’amore 1 csillagozás

Amélie Nothomb: Sabotaggio d’amore Amélie Nothomb: Sabotaggio d’amore

Prendete una masnada di bambini di tutte le nazionalità: rinchiudeteli in uno spazio ristretto e cementificato. Lasciateli liberi e senza sorveglianza. Chi suppone che i ragazzini si daranno la mano con amicizia è davvero un ingenuo". L'ultimo romanzo di Amélie Nothomb racconta la storia del tremendo 'conflitto mondiale' che per tre lunghi anni impegna e allieta i figli dei diplomatici stranieri del ghetto di San Li Tun, nella Pechino della Banda dei Quattro, fra inseguimenti, scontri, catture, torture inenarrabili, quanto indecenti. Ma la crudeltà dell'infanzia e la Cina dei primi Anni Settanta non sono che lo sfondo sul quale si muoverà lo sguardo disincantato e irriverente della piccola protagonista, persa- con i suoi sette anni- tra le corse in bicicletta e l'incomprensibile infelicità del primo, perturbante amore.

Eredeti megjelenés éve: 1993

>!
Voland, Roma, 1998
124 oldal · puhatáblás · ISBN: 8886586434 · Fordította: Alessandro Grilli

Enciklopédia 1


Népszerű idézetek

Mária P>!

„Il mondo è tutto ciò che ha luogo”, scrive Wittgenstein nella sua prosa mirabe.

8. oldal (Voland, 1998)

Kapcsolódó szócikkek: Ludwig Wittgenstein

Hasonló könyvek címkék alapján

Niccolò Ammaniti: Io e te
Alessandro Baricco: Senza sangue
Alessandro Baricco: Seta
Stephen King: Quattro dopo mezzanotte
Patrick Süskind: Il piccione
Anna Gavalda: La vita in meglio
Georges Simenon: Una testa in gioco
Georges Simenon: Maigret a Vichy
Italo Calvino: Il barone rampante
H. G. Wells: La Macchina del Tempo