Mr ​Gwyn (olasz) 2 csillagozás

Alessandro Baricco: Mr Gwyn (olasz) Alessandro Baricco: Mr Gwyn (olasz)

Jasper Gwyn è uno scrittore. Vive a Londra e verosimilmente è un uomo che ama la vita. Tutt'a un tratto ha voglia di smettere. Forse di smettere di scrivere, ma la sua non è la crisi che affligge gli scrittori senza ispirazione. Jasper Gwyn sembra voler cambiare prospettiva, arrivare al nocciolo di una magia. Gli fa da spalla, da complice, da assistente una ragazza che raccoglie, con rabbiosa devozione, quello che progressivamente diventa il mistero di Mr Gwyn. Alessandro Baricco entra nelle simmetrie segrete di questo mistero con il passo sicuro e sciolto di chi sa e ama i sentieri che percorre. Muove due formidabili personaggi che a metà romanzo si passano il testimone, e se a Mr Gwyn tocca mischiare le carte del mistero, la ragazza ha il compito di ricomporne la sequenza per arrivare a una ardita e luminosa evidenza.

Eredeti megjelenés éve: 2011

>!
Feltrinelli, Milánó, 2012
158 oldal · ISBN: 9788807880018
>!
Feltrinelli, Milánó, 2011
158 oldal · ISBN: 8807018624

Kedvencelte 2

Most olvassa 1


Kiemelt értékelések

>!
Tilla
Alessandro Baricco: Mr Gwyn (olasz)

Mr Gwyn azt mondja, hogy minden ember, ha alaposan körülnéz, megtalálhatja magát egy lámpa fényében, egy utcasarokban, egy előtte sétáló bácsiban, egy rétben, bármiben. És ezeknek a tárgyaknak, helyeknek, embereknek a története nem más, mint a mi történetünk, egy meg nem írt könyv néhány lapja. Csak le kell írni és kincset kapunk.

Bariccóban lakom.

5 hozzászólás

Népszerű idézetek

>!
Tilla

Così finì per capire che si trovava in una situazione nota a molti umani, ma non per questo meno dolorosa: ciò che, solo, li fa sentire vivi, è qualcosa che però, lentamente, è destinato ad ammazzarli. I figli per i genitori, il successo per gli artisti, le montagne troppo alte per gli alpinisti.

11. fejezet

>!
Tilla

Morire è solo un modo particolarmente esatto di invecchiare.

22. fejezet

3 hozzászólás
>!
Tilla

Le chiese se poteva lasciarle un messaggio per Tom.
– Certo.
– Sia così gentile allora da dirgli che mi mancherà.
– Certo.
– Voglio dire che prima o poi smetterà di rompermi i coglioni ovunque io vada, e io proverò lo stesso sollievo che si prova quando in una stanza si spegne il motore del frigorifero, ma anche lo stesso sgomento inevitabile, e la sensazione, che lei certo conoscerà, di non essere sicuri di sapere cosa farsene di quell’improvviso silenzio, e forse di non esserne in fondo all’altezza.

7. fejezet

>!
Tilla

Mentre camminava per Regent's Park – lungo un viale che sempre sceglieva, tra i tanti – Jasper Gwyn ebbe d'un tratto la limpida sensazione che quanto faceva ogni giorno per guadagnarsi da vivere non era più adatto a lui.

(első mondat)


Hasonló könyvek címkék alapján

Niccolò Ammaniti: Ti prendo e ti porto via
Alessandro D'Avenia: Bianca come il latte, rossa come il sangue
Niccolò Ammaniti: Branchie
Giorgio Vasta: Il tempo materiale
Federica Bosco: Innamorata di un angelo
Federica Bosco: Il mio Angelo Segreto
Margaret Mazzantini: Venuto al mondo
Alessandro D'Avenia: Cose che nessuno sa
Luca Di Fulvio: La ragazza che toccava il cielo
Mariolina Venezia: Mille anni che sto qui